TRADIZIONI DI CAPODANNO

Capodanno: Nazione che vai Usanza che trovi

Per noi Napoletani, oltre ai botti di fine anno, molti anni fa era di buono auspicio gettare cose vecchie e rotte da finestre e balconi. Ricordo che tale usanza era così diffusa che dopo mezzanotte tutte le vie della città erano impraticabili!
A new York, oltre al classico e immancabile brindisi di mezzanotte, alla gente piace assistere alla caduta della “palla” in Times Square.
In Danimarca sono i piatti a farla da padrona. Difatti è ritenuto di buon auspicio rompere un piatto contro la porta delle persone. Se il giorno dopo, un danese trova molti piatti rotti davanti alla sua porta di casa, vuol dire che ha molti amici che tengono a lui.
Per molti Italiani è beneaugurante mangiare lenticchie a Capodanno, ma in Spagna appena scocca mezzanotte molti mangiano, uno alla volta, 12 chicchi di uva.
A Porto Rico le persone gettano secchi d’ acqua dalle finestre, un modo per allontanare gli spiriti maligni.
Una cosa simile avviene in Irlanda dove a mezzanotte è consuetudine lanciare del pane raffermo contro le pareti, perché i rumori forti faranno spaventare i demoni.
In Brasile e in altre parti del Sud America, indossare biancheria intima rossa porterebbe fortuna in Amore.
In Messico, invece, se allo scoccare della mezzanotte camminate con una valigia in mano intorno al palazzo, si dice che vi porterà un anno di viaggi felici.

Questa voce è stata pubblicata in Non tutti sanno che.... e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...