BARILLA NO-GAY

– Barilla dice NO agli Spot con gay –
I videomaker Jackal rispondono!

La nostra _nazione_ di nuovo va controcorrente e dimostra la sua _chiusura_mentale. Stavolta è stata la nota Barilla a stupire il pubblico dell’intero globo. Mentre aziende come Ikea lanciano continuamente spot che fanno riferimento alle “nuove-famiglie” e alle “famiglie-allargate”, che non sono più composte semplicemente da papà, mamma e figlio, alcuni nomi si tirano indietro e puntano solo _esclusivamente sulla “tradizione”.
L’azienda _tricolore della pasta si dichiara contro la _pubblicita’_ che fa riferimento a famiglie “non tradizionali”, ed in merito ai gay Guido Barilla ha dichiarato_:
“…. non realizzerò mai uno spot con i gay. Se a loro piace la nostra pasta, la nostra comunicazione, la mangiano. Se non gli piace quello che diciamo, faranno a meno di mangiarla e ne mangino un’altra.”
Con queste frasi, l’azienda ha indignato l’Italia e, ovviamente, l’estero.
Anche Napoli è rimasta a bocca-aperta ed  il noto gruppo napoletano di videomaking indipendente “the Jackal” ha lanciato un video in risposta, dedicato a Barilla. Che dire, la Barilla perderà forse qualche cliente, ma, considerato che almeno a Napoli, la pasta della Barilla non è perfino tra quelle che molti ritengono la migliore (De Cecco, Divella, Voiello, Agnesi, Garofalo, Faro S. Martino, tanto per citarne altre), non sarà per loro una grande_perdita.

 Per altri video_del_gruppo the Jackal vedere QUI

oppure seguili su Facebook

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Prodotti & Pubblicità e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...