COINCIDENZE

TU CHIAMALE SE VUOI CASUALITA’

Credo che a tutti siano a volte capitati dei fatti casuali che hanno dell’incredibile, e che noi semplicemente definiamo “coincidenze”. Dalla più banale sincronicità del pensiero, che capita quando si pensa a qualcuno e nello stesso istante quel qualcuno ci chiama al telefono, alle più straordinarie convergenze, come quella capitata a Winston Churchill.
Per chi non la conoscesse, vi racconterò di questo sbalorditivo “sincrodestino” insieme ad un altro, anch’esso passato alla storia, che riguarda Abraham Lincoln. Due storie vere che davvero hanno dell’incredibile.

In Scozia, alle fine del 1800, mentre un contadino di nome Fleming stava arando i campi, sentì un grido d’aiuto provenire da una palude vicina. Lasciati gli attrezzi, egli immediatamente corse verso la palude e vide un ragazzino di nome Winston che stava affogando. Il contadino riuscì a salvare il ragazzo e il giorno dopo un gentiluomo elegantemente vestito, di nome Churchill, bussò alla sua porta. Era il padre del ragazzo che Fleming aveva salvato e che voleva ricompensare il contadino per quello che aveva fatto.
Vorrei ripagarvi per aver salvato la vita di mio figlio”, gli disse il ricco gentiluomo. “Non posso accettare un pagamento per quello che ho fatto”, rispose Fleming rifiutando l’offerta. In quel momento il figlio del contadino si affacciò alla porta di casa. “E’ vostro figlio?”, chiese il gentiluomo. “” rispose il padre orgoglioso, “è mio figlio Alexander”. “Allora vi propongo un patto: lasciate che provveda a dargli lo stesso livello di educazione che avrà mio figlio. Se questo ragazzo è come suo padre, non c’è dubbio che diventerà un uomo di cui entrambi saremo orgogliosi”.  E così fu. Il figlio del fattore Fleming frequentò le migliori scuole dell’epoca, si laureò presso la scuola medica dell’ospedale St. Mary di Londra, e diventò celebre nel mondo come sir Alexander Fleming. Nel 1928 egli scopre la penicillina e per questo ricevette il Nobel nel 1945. Dov’è la coincidenza, vi chiederete?
Beh, anni dopo, il figlio del gentiluomo, Winston che era stato salvato dalla palude, si ammalò di polmonite, e questa volta a salvargli la vita fu la penicillina scoperta da Alexander. Inutile dire che stiamo parlando di colui che divenne primo ministro inglese nel 1940, e che ricevette il Nobel per la letteratura nel 1953.

Cosa hanno in comune i due presidenti americani Abramo Lincoln e John F. Kennedy?
Essi erano nati a 100 anni di distanza (1860 e 1960) ed entrambi avevano un vicepresidente col nome Johnson. Entrambi furono uccisi di venerdì con un colpo di pistola alla testa. Entrambi avevano mogli ventiquattrenni da cui avevano avuto tre figli di cui uno morto durante la loro presidenza.
Altra strana casualità, i loro assassini erano a loro volta nati a 100 anni di distanza, il primo sparò da un teatro e fuggì in un magazzino, il secondo sparò da un magazzino e fuggì in un teatro. Nessuno dei due arrivò al processo perché entrambi uccisi da un colpo di pistola di marca Colt.
Ma le coincidenze non finiscono qui. Edwin Booth, il fratello dell’assassino di Lincoln, era un bravo attore di teatro che smise di recitare dopo che suo fratello aveva  ucciso il presidente. Un giorno, nella stazione di Philadelphia, egli salvò un bambino che stava per finire sotto un treno. Giorni dopo, Booth ricevette una lettera inviatagli dalla vedova Lincoln, che lo ringraziava per aver salvato suo figlio (il figlio del presidente Lincoln) alla stazione.

Questa voce è stata pubblicata in Non tutti sanno che.... e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...