GIOVANI IDOLI

FAN MANIA

Ai tempi dei Beatles, durante i loro concerti, le fan piangevano disperate alla vista dei musicisti sul palco, si accalcavano e si disperavano pur di vederli da vicino e toccarli.
Scene di altri tempi?
No, questo accade ancora oggi, anche se tali scene non sono più così eclatanti e non fanno più notizia come una volta. Se volete assistere in prima persona a situazioni del genere andate ad un concerto di Justin Bieber o dei One Direction, per esempio. Lì vedrete centinaia di adolescenti che strillano e si agitano alla vista dei giovani artisti che cantano sul palco.
Ma non è tutto qui.
L’amore per il proprio idolo porta a fare di tutto come è accaduto a Bologna nell’unico tappa Italiana di Bieber. Centinaia di ragazzine dai 14 anni in su si sono recate al concerto anche se abitavano in altre città, e tutte speravano di essere scelte da Justin per salire sul palco e vedersi dedicare, faccia a faccia, una canzone, come è solito fare il giovane Bieber a Bologna con Giorgiacantante ai suoi concerti.
A quel concerto c’era anche Giorgia che, sebbene non è una fan di Bieber, aveva accompagnato la sua amica che invece lo era.
La vita a volte fa dei brutti scherzi e Giorgia non poteva minimamente immaginare che tra le migliaia di fan in delirio, dal palco Justin avrebbe scelto proprio lei per essere la “Less lonely girl” della serata. Sotto gli occhi sbigottiti della sua amica è stata fatta accomodare sul palco dove Justin l’ha presa per la mano e l’ha fatta sedere, per poi dedicarle una canzone.
Justin era lì a pochi centimetri da lei mentre con affetto le cantava una canzone guardandola negli occhi.
Non oso immaginare quanta invidia tutte le ragazze che erano lì hanno provato in quel momento. Non è da tutti avere tale fortuna ed il caso ha voluto che ad averla non fosse nemmeno una fan, come le centinaia che erano lì e che avevano sognato di stare vicino a Justin, toccarlo, baciarlo…. disposte a fare di tutto per lui.
L’invidia non ha limiti e Georgia nei giorni seguenti è stata bersagliata di insulti su Facebook e su Twitter, tanto da costringerla a chiudere gli account. Probabilmente questo sarebbe successo lo stesso anche se lei fosse stata davvero una grande fan di Bieber, perché la sua fortuna era stata tanta, troppa, al punto di istigare invidie e gelosie.

One Direction

Difatti, lo stesso destino era già capitato ad una diciassettenne di Bologna, una fortunata sfacciata per per aver vinto un biglietto gratuito per il concerto di One Direction a New York, e soprattutto per aver avuto l’occasione di incontrare Harry Styles dal vivo, oltre che vedere la sua immagine immortalata in cera al Madame Tussaud.
Non vi basta?
Suona strano se non impossibile che cinque scuole norvegesi hanno anticipato la data degli esami del secondo semestre a causa del concerto che Bieber dovrà tenere il 16, 17 e 18 aprile nella Arena Telenor di Oslo.
Ebbene, cinque istituti di Aalesund hanno deciso di variare le date degli esami previsti proprio il 16 e il 17 onde evitare che gli studenti, impegnati nel test, potessero ‘marinare’ la scuola a causa di tale concerto.
Ma la Fan Mania fa questo ed altro e in Norvegia la decisione di rimandare gli esami ha perfino ricevuto il placet ufficiale del ministro dell’istruzione norvegese.

Per pietà, fatemi baciare Justin o toccare Harry Styles!!

.

Questa voce è stata pubblicata in Musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...