GIOVINEZZA E BENESSERE NON HANNO LIMITI

FRONTIERE DELLA CHIRURGIA ESTETICA

Nuove mode e la voglia di avere un corpo sempre perfetto e giovanile ha portato la gente a ricorrere sempre di più alla chirurgia plastica o estetica. Ovviamente, tra mastoplastica, lifting e liposuzione, le donne sono quelle che si sottopongono maggiormente ad interventi chirurgici e, stranamente, negli ultimi anni sono aumentate le richieste di interventi alle “parti intime”.
Rispetto al 2011, nel 2012 c’è stato un incremento del 24% degli interventi agli organi sessuali, nonostante gli alti costi e i rischi di tali interventi.
Le operazioni chirurgiche (femminili) più comuni sono:

Labioplastica – Si tratta della riduzione delle piccole o grandi labbra che si fa per ragioni puramente estetiche, in nome della tanto millantata eterna giovinezza.

Vaginoplastica – Un intervento che mira a restringere la vagina. Vi si ricorre soprattutto dopo un parto, come atto risolutorio per curare i sintomi correlati al rilassamento perineale e del canale vaginale posteriore, per migliorare la funzione e l’attività sessuale, ma anche per dare al partner la sensazione di avere a che fare con una vagina di una adolescente.

Ringiovanimento vulvare – L’obiettivo di chi si sottopone a questo intervento è quello di migliorare l’esteriorità dei genitali.  Si inietta dell’acido ialuronico o del grasso in modo da ridare alle grandi labbra una certa tonicità. Il “ringiovanimento” può interessare anche il monte di Venere e le labbra interne.

Imenoplastica – Sebbene la ricostruzione dell’imene viene richiesta dalle donne la cui cultura impone la verginità per questioni sociali e religiose, non sono poche le donne che per pura velleità ricorrono a tale intervento.

labioplastica

Per gli uomini, invece, sebbene le richieste sono aumentate rispetto al passato, esse sono principalmente finalizzate alla chirurgia (falloplastica) di allungamento o ingrossamento del pene.

falloplastica

.

Questa voce è stata pubblicata in Medicina,Salute & Dintorni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...