GIORNI DELLA MERLA

I GIORNI DELLA MERLA

Nel nord d’Italia, gli ultimi giorni di Gennaio, il 29, 30 e 31, sono chiamati i giorni della merla, perché in genere sono i giorni più freddi dell’anno.
Tale appellativo deriva da alcune leggende e quella più comune parla di merli, gli uccelli per intenderci, che avevano il piumaggio bianco e che durante il periodo invernale hanno più difficoltà a reperire cibo.
La leggenda dice che durante gli ultimi giorni di quel gennaio, il freddo aumentò talmente tanto da costringere una famigliola di merli a ripararsi in un comignolo. Quando vennero fuori, a causa della fuliggine, i loro corpi erano diventati completamente neri, e si dice che da quel giorno tutti i merli divennero neri. Difatti, i merli di colore bianco sono una rarità, mentre col termine “merla” si faceva riferimento alla femmina del merlo.
Gli agricoltori dicono anche che, se durante gli ultimi giorni di gennaio fa molto freddo, la primavera arriverà prima e sarà mite, al contrario, l’imminente primavera sarà ritardata.

Questa voce è stata pubblicata in Non tutti sanno che.... e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a GIORNI DELLA MERLA

  1. Barbra Stark ha detto:

    Racconta la leggenda che un tempo i merli erano tutti bianchi: così comincia la leggenda della Merla che, nelle sue varie versioni, segnala uno dei dì d’la marca, dei giorni di marca, giorni indicanti alla comunità rurale la posizione all’interno della Ruota dell’Anno. Particolarmente diffusa nella Pianura Padana, lungo il Po, la leggenda del merlo appare anche in una citazione dantesca sempre in riferimento alla morale della leggenda che vede l’uccello ingannato dal clima rigido di gennaio.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...