ORLAND CRUZ FA OUTING

CRUZ DICHIARA DI ESSERE GAY

Il peso piuma Orlando Cruz è il primo boxer, ancora in attività, che ha avuto il coraggio di dichiarare pubblicamente la sua omosessualità.
Il portoricano, che si è classificato al 4° posto della WBO, ha fatto una rivelazione storica, ora è risollevato della sua decisione, ma ha avuto riserve iniziali, e in una intervista ha dichiarato: “Questo sport è così macho, che ho continuato a tenerlo nascosto per molti, molti anni. Ho combattuto per più di 24 anni e come ho continuato la mia carriera in ascesa, ora voglio essere sincero con me stesso. Voglio cercare di essere il miglior modello che posso essere per i ragazzi che vogliono fare box a livello professionale. Sono sempre stato e sempre sarò un orgoglioso uomo gay“. Ha poi elogiato la madre e la sorella per il loro amore incondizionato e ha detto che suo padre lo ha sempre sostenuto, aggiungendo: “Come ogni padre, vuole che suo figlio sia un uomo purosangue, ma è consapevole della mia preferenza, dei miei gusti“.
Poiché, il box come il football americano è uno sport energico in cui la mascolinità deve prevalere, un individuo non può essere gay, questo è il presupposto comune o il punto di vista omofobo. Anche in questo caso l’omosessualità è considerata come una devianza o un handicap.
Credo che gli scienziati dovrebbero creare un vaccino contro una simile inaccettabile mentalità!
Eppure, ci sono precedenti storici, come il caso di Emile Griffith, con la speranza che il monito datoci dal povero Justin Fashanu, servirà a qualcosa.
Essere sorpreso che esiste un pugile gay è un po’ come essere sorpreso dal fatto che esistono i gay, indipendentemente dalla loro professione, così come i rapporti omosessuali esistono nelle carceri, nelle caserme o nei collegi.
Come Kevin Iole scrive su Yahoo: “Un triste segno della mancanza di progresso della nostra società è quando Cruz rilascia una dichiarazione, dichiarando il suo orientamento sessuale, e questa diventa subito una notizia da prima pagina“.
Molti hanno storto il naso a questa notizia, mentre altri, di sicuro, non guarderanno più i suoi prossimi incontri di pugilato.

Forse è il momento di smettere di vedere queste storie personali come un eccezione, e cominciare a guardare a noi stessi come semplici esseri umani con differenti sessualità. E’ una cosa normale e così dovrebbe essere. Non molto tempo fa, l’allenatore Cesare Prandelli ha detto qualcosa a proposito di omosessualità e sport, perché nel mondo del calcio e dello sport in generale vi sono ancora tabù intorno all’omosessualità, mentre in tutto il mondo ognuno dovrebbero vivere liberamente con se stesso, con i suoi desideri e sentimenti.

Questa voce è stata pubblicata in SPORT e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...