Jordan Powers & James Hooker

GOSSIP

Jordan Powers & James Hooker

La storia della giovane “Jordan Powers” e del suo insegnante “James Hooker”, che lo scorso febbraio aveva fatto scalpore in USA, è venuto ancora alla ribalta perché la ragazza è tornata a vivere con lui.
Bene, suppongo che la maggior parte di voi conosca già i dettagli, con molte persone indignate o che hanno gridato allo scandalo, ma questo mio intervento vuole solo fare un’analisi obiettiva, libera da ogni coinvolgimento emotivo e pregiudizievole.
Suppongo che sia giusto e importante che nessuno assurga a giudice, emettendo sentenze sommarie dettate esclusivamente da preconcetti, supposizioni e facili moralismi, anche se mi rendo conto che, a volte, anche un giudice possa essere inconsciamente condizionato… siamo esseri umani e questo a volte diventa controproducente anche nel giudicare un caso umano.
In merito al fatto se Hooker abbia o meno avuto rapporti sessuali con la ragazza prima che questa raggiungesse la maggiore età, che non risulta comunque dimostrato, va oltre la mia digressione, ma nessuno può fare un processo alle intenzioni, anche se tale idea gli fosse balenata in mente. Siamo tutti innocenti fino a prova contraria! Questo è o dovrebbe essere la legge in ogni angolo del mondo. Mentre tutti sono uguali davanti alla legge, e questo indipendentemente anche da età, tipo di lavoro o status. Pertanto, detto questo e sgombrata la nostra mente da ogni pregiudizio, cerchiamo di analizzare i dati.

Lui ha 41 anni e lei 18, il nocciolo della questione è proprio questo per quelli che criticano!

Quindi mi chiedo e vi chiedo, è questo un crimine?
Per la legge non lo è, e poiché nessuno può mettere in dubbio la legge o può sostituirsi ad essa allora, perché tanto scalpore ed indignazione?
Dopo molte discussioni, la prigionia e tanto trambusto, lei torna da lui, lui che aveva lasciato la famiglia per lei. Questo significa che lei è convinta di quello che sta facendo, e lo sono entrambi, dimostrando che tutto quanto è successo e le dicerie non hanno alcun valore.
Chi ci dà il diritto di giudicare questa ragazza e quest’uomo e calpestare i loro sentimenti?
Dov’è il problema?
Forse perché a 18 anni una donna non è ancora in grado di prendere una decisione?
Perché a 41 anni si è troppo vecchi per i sentimenti o non in grado di amare una persona più giovane?
Perché probabilmente lei rimarrà vedova quando ancora giovane?
Poiché si tratta di una brutta esperienza che influenzerà la sua esistenza?
O perché anche a te piacerebbe amare una persona più giovane ma non hai il coraggio e la spigliatezza per farlo?
Queste sono solo ipotesi, pregiudizi e malignità.
Per favore, lasciate che tutti vivono la loro vita, che è già così complicata, perché dobbiamo infierire ed essere così bigotti e prevenuti?
Avranno fatto la scelta sbagliata? Fatti loro!
D’altra parte, la vita è fatta di esperienze che aiutano a crescere. Da questo punto di vista, voi moralisti del cazzo su quante altre cose dovreste essere lì pronti ad alzare la voce. Adolescenti che hanno rapporti sessuali e rimangono incinte, droga e alcolismo, bullismo che porta spesso giovani al suicidio, la gente di diverse razze e credenze religiose che si sposano, genitori che non hanno mezzi per nutrire i figli, guerre, conflitti, fame nel mondo, i bambini che muoiono,  ecc. ecc. Incresciosi avvenimenti che voi censori di turno dovreste combattere e criticare in egual misura. Ma non lo fate, perché? Perché alcune parole come gioventù, vecchiaia e sesso, se messe insieme innescano un inutile meccanismo di difesa, che in maniera innata lasciano apparire il tutto cattivo e perverso. Così, vengono poi fuori brutti paroloni come pedofilia, senza nemmeno conoscere il significato di tale termine. (Per i profani, è un termine che dovrebbe essere utilizzato, anche se impropriamente, solo verso chi abbia o cerca di avere rapporti sessuali con persone pre-adolescenti). E non è questo il caso.
Ma al giorno d’oggi, purtroppo, molti sono ancora così inutilmente bigotti, obsoleti ed ipocriti.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...