KODAK

KODAK

kodak

Chi non conosce il marchio KODAK?!
Dopo oltre un secolo, questo storico leader delle pellicole fotografiche, dichiara fallimento e affida i conti al tribunale di New York.
Tutta ha inizio quasi un secolo e mezzo fa, nel 1880 quando George Eastman abbandonò le scuole superiori e iniziò a costruire lastre fotografiche. Otto anni dopo il nome Kodak era già stato brevettato e la società aveva introdotto la “camera a mano”, ovvero la prima macchina fotografica che non necessitava di un cavalletto e poteva essere facilmente trasportata, e contemporaneamente il sistema a roll-up (“rullino”) per le pellicole cinematografiche. Eastman è stato anche il primo ad aver introdotto nella sua azienda il sistema “Wage Dividend” per ridistribuire gli utili ai dipendenti in base agli obiettivi raggiunti.
La chiamai “Kodak” perché era un nome breve, vigoroso, facile da pronunciare e, per soddisfare le leggi sui marchi depositati, non significava nulla“, come lo stesso Eastman spiegava l’origine del nome.
Voi premete il pulsante, noi facciamo il resto” è lo slogan col quale sempre George Eastman, fondatore della Kodak, promosse nel 1888 la prima fotocamera destinata ad essere usata anche dai non professionisti.
Da allora la Eastman Kodak Company ha tracciato la strada per rendere la fotografia più semplice, utile e piacevole diventando numero uno nel mondo nella vendita e qualità dei rullini fotografici.
Ed io che di fotografia ne so qualcosa e che spesso mi sono affidato ai prodotti Kodak, tale notizia mi ha fatto venire il magone. 
Non tutti sanno che la Kodak non ha prodotto solo rullini e macchine fotografiche, ma moltissimi altri articoli e accessori correlati al mondo della fotografia e della cinematografia perché il suo campo di sviluppo abbracciava una vasta gamma di prodotti: prodotti chimici, carta fotografica e accessori per camera oscura, lastre per uso medicale, lastre offset, pellicole e emulsioni fotografiche, fotocamere e schede di memoria, stampanti, fotocopiatrici e relativi accessori.
E’ la fine della Kodak correlata alla fine della fotografia tradizionale, che molti chiamano la vera fotografia?

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Prodotti & Pubblicità e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...