DONNE DI DOMANI

QUANTO TI VUOI BENE?

quanto-ti-vuoi-bene

E’ il titolo di una mostra fotografica della fotografa australiana Jacqui James, a seguito di un indagine sociologica online promossa da futuro@lfemminile, progetto di responsabilità sociale di Microsoft (MSN) e Acer, dal Comune di Milano e in collaborazione con il marchio Dove. La mostra fotografica si è tenuta a marzo alla Triennale di Milano, dove è stato possibile ammirare oltre 90 scatti che, con immagini particolari,  mostrava abitudini, sogni e aspirazioni delle ragazze di oggi.

Il campione analizzato di 1400 giovani per questo sondaggio psico-pedagogico, ha prodotto 3.200 questionari ci cui l’80% ragazze ed il 20% di ragazzi, di età compresa tra 9 e 16 anni, poi divisi in una fascia preadolescenziale (9-12) ed in età adolescenziale (13-16). Le domande a cui i ragazzi dovevano rispondere ne erano tante, tutte rivolte a sondare il livello di autostima e il ruolo ricoperto dalla tecnologia nel loro vivere quotidiano, quale strumento di espressione e relazione con il mondo esterno.
Ma leggiamo insieme qualche passo dei risultati elaborati e pubblicati dalla “Fondazione Movimento Bambino”:

ragazze
Alla ricerca del look perfetto, per piacersi e trovare consenso.
Da un lato, le preadolescenti (9-12 anni): se, generalmente, hanno un buon rapporto con il loro corpo e spesso si piacciono quando “sono sé stesse” – il 45% afferma di guardarsi allo specchio solo se necessario e il 70% non impiega più di 10 minuti a scegliere l’abbigliamento del mattino – la ricerca di consenso passa attraverso il loro “doppio” il parere dell’amica del cuore è per loro fondamentale: ben il 45% dichiara che di fronte ad un commento sul look di una amica, modifica qualcosa prima di uscire.
Dall’altro, le adolescenti (13-16 anni): adorano trasformarsi, nascondersi, apparire, esibirsi. Il 25% dichiara “mi piace specchiarmi” e il 10% impiega più di un ora a ricercare il look giusto la mattina. Citano spesso le riviste di moda come oggetto del “non potrei vivere senza”. Spavalde e sicure all’apparenza, un attimo dopo, arrossiscono per un complimento, (35% afferma di accettare i complimenti ma di diventare rossa), analizzano la veridicità di un affermazione (15% dichiara di non crederci e di sentirsi presa in giro), si sentono in colpa per una seconda fetta di torta (ben il 5% ammette: solo se nessuno mi vede).

ragazzeragazze

Il make-up, un imperativo assoluto.
Emerge prorompente dagli scritti delle ragazze – soprattutto nelle adolescenti – la necessità di TRUCCARSI; in ogni piccolo spazio lasciato dalle domande a risposta chiusa, inseriscono il loro bisogno di make-up. Parlano di matite, di mascara e di lucida labbra, sempre presenti nelle borsette, nelle cartelle per un ritocco last minute. A ciò associano una cura maniacale per unghie e capelli, una passione per colori e smalti, gel e accessori. Un piccolo carnevale, nel quale il travestimento assomiglia a ciò che desiderano, la maschera che le protegge dalla realtà, così difficile da affrontare, senza un filtro…

ragazze
Le nuove tecnologia per sentirsi più vicini.
I dati analizzati ci descrivono l’amicizia come un sentimento potente carico di energia, che infonde sicurezza e speranza. Per le più grandi poi, è il valore più importante, qualcosa di essenziale, di indispensabile, perché in questa età mutano i rapporti con la famiglia e matura il bisogno di separazione, di differenziazione dalle figure parentali. Le ragazze cercano negli amici un “doppio” per sentirsi più forti.… nella ricerca della propria autostima. Nell’era dei nativi digitali, la modalità con cui le ragazze sperimentano sentimenti di appartenenza, si scambiano intimità e confidenze con spontanea immediatezza è molto cambiata. Grazie alle nuove tecnologie e all’abile uso dei messaggini e codici virtuali, l’amico del cuore te lo puoi portare con te, “sempre in tasca”. Il cellulare è divenuto l’oggetto transizionale per eccellenza della seconda infanzia e dell’adolescenza, uno strumento che ricorda, amplifica, dà voce agli amici, al bisogno di confronto, di conforto, di sostegno, di contatto delle ragazze. Attraverso i social network e le chat – che hanno soppiantato i vecchi diari ed album di ricordi – discutono sui forum, incontrano nuovi amici, abbattono le frontiere, non solo geografiche ma anche della timidezza, dell’imbarazzo, scoprono una nuova socialità, creano nuove comunità.
Nel loro essere “reduci dall’infanzia”, il 90% delle ragazze tra i 9-12 anni utilizza la tecnologia, il 65% ammette di essere curiosa di conoscere e sperimentare i nuovi strumenti digitali e, in generale, si dividono tra chi naviga per fare i compiti, per ricercare, per approfondire (50%) e chi lo fa per divertimento (50%), ma chattano poco e non frequentano molto i social network.
Nelle adolescenti prevale invece il gruppo, il desiderio di condivisione, la community (l’80% possiede un account) e hanno modalità di aggregazione che passano attraverso telefonini perennemente connessi alla rete, da cui eseguire il download dell’ultima applicazione per sfruttare al meglio i social network. Non conoscono la solitudine, sanno che il gruppo, è raggiungibile in ogni istante, basta un click!
E se, a livello affettivo, è la famiglia a rimanere per entrambi le fasce di età l’aspetto irrinunciabile, nelle loro esperienze quotidiane tutte affermano a gran voce “ASSOLUTAMENTE MAI SENZA TECNOLOGIA”. Un sentimento che si fa più forte nelle adolescenti: Tecnologia è il loro mondo, non virtuale, su questo sono chiare, ne parlano come parte integrante della loro vita, sono perfettamente inserite in un digitale che per loro è normalità… in fondo, come affermano compiaciute, “ormai anche un libro lo posso leggere dal mio pc!”

ragazze

sondaggio

sondaggio
sondaggio
sondaggio
.

Questa voce è stata pubblicata in Arte, Moda & Fotografia e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...