I REM SI SCIOLGONO

I R.E.M. DIVISI
fine della storica band

Dopo l’uscita dell’ultimo album dei loro greatest-hits “Collapse Into Now”, uscito lo scorso marzo, il gruppo americano dei R.E.M. (acronimo di rapid eye movement), dice addio alla musica dopo 31 anni d’attività.
La notizia è stata lanciata tramite questo scarno annuncio sul loro sito ufficiale:
Ai nostri fan e ai nostri amici: “come R.E.M., come amici di una vita e co-cospiratori, abbiamo deciso di smettere di essere una band. Ce ne andiamo con grande senso di gratitudine, di compiutezza, e di stupore per tutto ciò che abbiamo realizzato. A chiunque sia mai stato toccato dalla nostra musica va il nostro più profondo ringraziamento per averci ascoltato”.>

REM
La band, una delle più importanti nella storia dell’ alternative rock degli ultimi decenni, ha prodotto 15 album, tra i quali “Murmur”, “Reckoning”, “Document”, “Out of Time” (1991), l’album del trionfo con 
oltre 15 milioni di copie vendute e  poi “Automatic For the People”. E sono tantissime le canzoni che hanno avuto un successo clamoroso: da “Losing my religion”, “Everbody Hurts” a “Imitation of life“.  Si sa che i R.E.M. hanno passato l’estate in uno studio di Athens, in Georgia, ma non si sa ancora se uscirà un album «postumo».

Curiosamente, l’annuncio arriva pochi giorni dopo che il cantante Michael Stipe ha pubblicato sul suo sito delle foto che lo ritraggono nudo, foto che potevano creare qualche discussione all’interno del gruppo o, più semplicemente, si è trattato di una crisi di mezza età in previsione dello scioglimento.

Stipe dice: 

< la capacità di partecipare ad una festa è sapere quando è il momento di lasciare. Abbiamo costruito insieme qualcosa di straordinario. Abbiamo fatto questa cosa. E ora ci apprestiamo ad andare via.>

 

naked michael stipeNelle sue parole, il bassista Mike Mills è andato più in dettaglio, lasciando intendere che probabilmente la loro vena artistica era arrivata alla fine e che ognuno di loro voleva dedicarsi ad altro.

<Per il nostro ultimo album, dopo aver scelto le canzoni da proporre, per creare una grande retrospettiva di successi, abbiamo iniziato a chiederci, ‘E adesso?’ Lavorare tra canzoni e ricordi di un trentennio è stato angosciante. Ci siamo resi conto che queste canzoni disegnavano una linea naturale del nostro cammino artistico e del nostro lavoro insieme, in modo amichevole ma con altri interessi a cuore.>
Conscio delle speculazioni che la notizia dello scioglimento avrebbe causato, Mills ha aggiunto:

<Non c’è disarmonia qui o controversia legale, la decisione è stata presa di comune accordo. Era il momento giusto.>

Il chitarrista Peter Buck, invece, è più sentimentale:

< Ci separiamo da grandi amici. So che ci rivedremo in futuro, così come so che rivedrò tutti coloro che ci hanno seguito e sostenuto nel corso degli anni. Anche se sarà solo nel negozio di dischi o nel backstage al concerto di un gruppo di diciannovenni che cerca di cambiare il mondo.>

REM Forse questo non è quello che i fan si aspettavano, con uno scioglimento così repentino e senza neanche un concerto di addio e lascia supporre che il gruppo abbia voluto smettere a testa alta mentre ancora al top.  A loro il merito di aver iniziato da giovani e di essere andati avanti per tre decenni senza litigi o rancori.

Divertente il commento dello scrittore Josh Weinstein: <Penso che sia stato carino da parte REM aspettare che tutti i bambini crescevano prima di separarsi.>

Cosa altro aggiungere:
R.E.M. grazie per esserci stati!

REM.

Questa voce è stata pubblicata in Musica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...