FERRAGOSTO

 


Copyright A.Veraldi

Agosto in città.

 
Per chi come me è abituato e soddisfatto di trascorrere le proprie ferie nel mese di luglio, non prova grosse difficoltà nel rimanere a casa ad agosto, tranne un leggero senso di sconforto che inesorabilmente mi pervade a ferragosto quando la città si svuota e giornali e notiziari parlano di viaggi e luoghi di villeggiatura.
Ci siamo, anche quest’anno oggi è ferragosto e ieri, mentre con l’auto ritornavo a casa, ho visto due bambini fuori ad un balcone, al secondo piano di un palazzo.
Il più grande non aveva più di 4 anni e seduto accanto al fratello piangeva strillando.
Quelle grida provenienti da un faccino “bianco di città” sono state come un pugno allo stomaco.
Mi è venuto un nodo in gola e mi angosciava vedere due bambini che non potevano fare altro che passare un po’ di tempo fuori ad un piccolo balcone in pieno pomeriggio, col caldo soffocante che c’era.
Le faccine bianche dimostravano che il mare, loro, lo vedevano solo in TV e che il pianto era dovuto, sicuramente, a qualche banale richiesta non soddisfatta dei genitori che, nel frattempo, dovevano essere in casa.
Che tristezza!
Avrei voluto avere una bacchetta magica per portare in un baleno quei due bambini su una spiaggia davanti a secchielli e palette o, forse, sarebbe bastato un gelato ed un palloncino per vedere un sorriso sulle loro paffute guance pallide.
Inutile ribadirlo, la vita è ingiusta e stramba….. chi tanto e chi niente!
 
 
 
 
Questa voce è stata pubblicata in Personale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...