SINDROME DEL NATALE

 

image

 

Per alcuni, i più facoltosi, Natale è principalmente periodo di vacanze, lo si aspetta con ansia, come quello estivo, per avere un periodo di riposo e di bagordi sulla neve o su una spiaggia ai Caraibi. Sebbene non manchi occasione per regalarsi o regalare qualcosa, sono quelli che fanno trovare una nuova e fiammeggiante SUV infiocchettata nel garage al proprio figlio. 

diamond

Per altri, pochi in verità, è il periodo più sacro e religioso dell’anno da vivere in comunione con lo spirito santo come momento di devozione spirituale. Basta poco per vivere la festività e ci si diverte con una tombolata in famiglia. “Gloria a Dio nei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà”.

Christkindl

Per molti, Natale è il periodo del Panettone e dei regali, del pranzo con i parenti e del cenone a casa, con amici o in un locale – pranzo e ballo tutto compreso. La tredicesima ed i risparmi messi da parte vanno via velocemente e spesso ci si ritrova ad iniziare l’anno nuovo più stressati e con qualche chilo in più addosso.

natale-tavola

Per i bambini rappresenta la venuta di Babbo Natale o della Befana che gli porterà qualche giocattolo nuovo e desiderato. In passato, questo era l’unico momento in cui tutti i bambini, fatto eccezione per i più ricchi, ricevevano finalmente un giocattolo e non importava se grosso o piccolo, se costoso o modesto, era comunque un qualcosa di eccezionale che si aspettava e viveva con grande emozione e felicità.

imagesCA1DGV7R

Per altri, poi, il Natale è solo un periodo di confusione, di consumismo imposto e dovuto come l’acquisto del Panettone o del capitone mentre, chi ha figli e famiglia, non può fare a meno dell’albero o del presepe a casa e di alcuni regali o mazzette da dare a figli o nipoti.

625d350239e70170c5b2e6ff4903ffcd

Infine, c’è a chi tale festività è solo portatrice, come sempre, di malinconia e tristezza. E non sono i poveri o nullatenenti, ma persone comuni con cui nulla ha a che fare lo stato sociale od economico. Per questi, seppure il Capodanno o il Natale rappresentino un momento di felicità o di spiritualità, per un motivo od un altro, portano con sé, inconsapevolmente ed involontariamente, uno stato di angoscia e di insoddisfazione.

tristezza-thumb

A qualunque categoria voi apparteniate, 

image

 rose di natale

<Coloro che non avevano doni da portare al Bambin Gesù furono graziati dal cielo. Per consolare il cuore della fanciulla Madelon, che arrivò alla grotta a mani vuote, l’arcangelo Gabriele colpì il terreno col bastone facendo nascere le rose di Natale.>

Questa voce è stata pubblicata in Personale. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...