NEURONI DEL SONNO

 

Il sonno ed il riposo

 

Da uno studio pubblicato sulla rivista americana di scienze "Pnas" si viene a conoscenza che un team di ricercatori della divisione Bioscienze del Menlo Park in California ha scoperto i "neuroni del sonno".

Il dr. Thomas Kilduff che ha condotto lo studio, spiega: <Si riteneva che tale famiglia di neuroni della corteccia celebrale chiamati nNOS, fossero in funzione (accesi) solo durante la fase REM del sonno (la fase dei sogni) e non durante il sonno profondo dove si riteneva, invece, che qualsiasi neurone fosse spento>. Per questo, ora, si pensa che i nNOS abbiano un ruolo importante nel recupero delle funzioni mentali che verrebbero così rigenerate durante il sonno profondo. Kilduff ipotizza che la scoperta potrebbe essere rilevante per la cura dell’insonnia e dei disturbi della memoria e dell’uomore derivanti da carenza di sonno.

Il sonno profondo è la fase più importante del sonno perché è quella in cui il cervello recupera e si conosce che la sua durata è in proporzione alla stanchezza, vale a dire che più si è stanchi e maggiore deve essere la durata di questa fase. Durante il sonno profondo il cervello emette "onde corte" la cui ampiezza dipende da come si è stanchi. Gli studiosi hanno anche visto che il numero di neuroni nNOS accesi è proporzionale a tale ampiezza e quindi alla stanchezza. Durante la loro attività questi neuroni producono ossido di azoto (NO) che regolerebbe il flusso di sangue al cervello. I nNOS sono, quindi, legati ala produzione di onde corte ristoratrici durante il sonno ed a questo punto, conclude Kilduff, occorrerà stabilire il loro effettivo campo d’azione e cosa succede se la loro attività viene interrotta.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Medicina,Salute & Dintorni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...