Reperti archeologici

 
Fatture & Maledizioni
 
 
Nel corso degli ultimi tre anni, un nutrito team di archeologi dell’Università di Leicester ha lavorato su una serie di siti nel distretto della città inglese di Leicester. Tali scavi e sondaggi hanno portato al ritrovamento di materiale dell’era romana e medievale. Uno dei più interessanti reperti venuti fuori dal sito di Vine Street è una ‘maledizione’ scritta su un foglio di piombo e datata intorno al secondo o terzo secolo d.C. tradotta da alcuni specialisti dll’Università. La maledizione era rivolta a un ladro e l’autore invocava l’assistenza di un dio affiché facesse giustizia.
 
"Al dio Maglus affido il nome del malfattore che ha rubato il mantello di Servandus.  Silvester, Riomandus, (seguono i nomi dei 18 o 19 sospettati) … prima del nono giorno egli distruggerà la persona che ha rubato il mantello di Servandus …"
 
 
Il dio Maglus era una divinità celtica (Magalus o Magalos, forse un principe o un condottiero).
 
Grazie a questo scritto gli archeologi sono venuti a conoscenza di molti nomi degli abitanti della Leicester romana, oltre i tre o quattro fino ad allora noti. La maledizione di Leicester risulta ben conservata e non era stata arrotolata, come i romani erano soliti fare. Tali piccole lamine, di forma rettangolare, contenenti formule mirate a danneggiare ladri, rivali o persone odiate, erano alquanto diffuse nel mondo romano. Venivano scritte con punte o stilo, arrotolate e poi inchiodate sul muro di templi o santuari, alcuni le sotterravano per avvicinarle al mondo dell’aldilà. Nei riti vudù, per esempio, spesso lo scritto era sostituito da oggetti o statuine rappresentanti la vittima su cui si operava la "fattura".

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Religione & Culto. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...