RICERCHE DI MERCATO

RITUALI QUOTIDIANI

Una recente ricerca della BBDO, a livello internazionale, aveva lo scopo di individuare le più diffuse abitudini di vita delle persone nel mondo (circa 5 mila persone in 25 paesi).

La sigla BBDO sta per Barton, Durstine & Osborn ed è una delle più grandi e note agenzie pubblicitarie del pianeta sorta nel 1928. La ricerca mirava a conoscere tutte quelle azioni ripetitive e simboliche più diffuse, giusto i “rituali” che ognuno di noi compie durante i momenti salienti della giornata, spesso diversi da cultura a cultura. I ricercatori hanno definito e suddiviso la giornata in cinque riti denominati rispettivamente:
Prepararsi per la battaglia”, “Banchettare”, “Agghindarsi”, “Tornare al villaggio eProteggersi per il futuro.

Se per noi ha poca importanza il sapere se una persona fa la doccia di mattino o di sera, così come il conoscere quanto tempo s’impiega al mattino per uscire di casa, per le aziende, invece, questi dati sono preziosi e permettono di conoscere meglio i consumatori (la loro intimità) per creare, poi, strategie di vendite mirate. Spesso si tratta di abitudini conosciute solo tra le mura domestiche, e per questo permettono alle aziende di offrire il prodotto più giusto ai consumatori più interessati. Pertanto, se come la ricerca rileva, una percentuale maggior di polacchi (84%) preferisce fare la doccia di sera, le aziende lanceranno sul mercato e publicizzeranno “bagno-schiuma rilassanti” in Polonia piuttosto che in Messico dove, al contrario, la percentule maggiore dei consumatori (92%) fa la doccia al mattino. Alla stessa stregua, il conoscere che di mattina il 65% delle persone – prima o durante il lavoro – ascolta la radio, mentre in Giappone la lettura dei giornali surclassa la radio, guiderà le aziende nella vendita degli spazi pubblicitari nelle differenti realtà!In merito ai riti scelti, con “Prepararsi per la battaglia” (Preparing for Battle) si è inteso raggruppare le azioni più emozionali che si svolgono al mattino, prima che ognuno inizi le proprie attività; con “Banchettare” (Feasting) le abitudini per il pranzo, che portano spesso a riunirsi con la famiglia (tribù); con “Agghindarsi” (Sexing Up) le azioni per “prepararsi” agli incontri o per fare sesso; con “Tornare al villaggio” (Returning to Camp) i riti relativi al ritorno a casa (tana) ed infine con “Proteggersi per il futuro” (Preparing Yourself for the Future) i rituali del fine giornata e prima di andare a letto. Ecco, nei dettagli, cosa la ricerca ha segnalato.


‘Preparing for Battle’


Vi sono vari rituali riconducibili a 6 azioni (*) più diffuse che vanno dal lavarsi i denti al truccarsi e che durano più o meno un’ora.

82% si lavano i denti (**)
74% fanno la doccia/bagno
74% fanno colazione (qualunque essa sia)
54% chiacchierano con partner o qualche familiare
53% dei maschi si radano
47% delle donne si fanno makeup

(**) La percentuale di persone che è abituata a lavarsi i denti varia molto secondo il paese:
U. S.A: 90%
Canada: 83%
Messico: 89%
Columbia: 79%
Brazil: 94%
India: 86%
Cina: 66%
Giappone: 88%
Indonesia: 52%
Australia: 84%

(*) Il numero medio di azioni eseguite (fare esercisi fisici, conversare, leggere giornali, ricevere ed inviare e-mail, pregare, etc.) varia molto da nazione a nazione:
India – 9.5
Cina – 8.8
U.S.A – 7.9
Inghilterra – 6.9
Francia – 5.9
Russia – 4.6

Tali azioni, trattandosi di rituali, possono infastidire chi, per un motivo o un altro, non è poi in grado di portarli a termine o di eseguirli secondo un ordine prestabilito. Pare che i cinesi sono coloro per i quali la routine conta di più, mentre i meno irritati dai cambiamenti sono i canadesi.
Cina – 96%
India – 90%
U.S.A. – 83%
Messico – 82%
Inghilterra – 75%
Canada – 64%

Durante i rituali mattutini o durante il lavoro, il
65% ascolta la radio
28% legge giornali o riviste
27% telefona
17% mangia
10% invia & riceve e-mail
8% fa esercizi fisici

‘Feasting’


34% mangia a casa
21% mangia al ristorante
20%mangia sul posto di lavoro
18% al fast food
7% mangia in auto

In particolare:

Sati Uniti: 29% pranza a casa e 27% va al ristorante
Spagna e Francia: 42% pranza a casa
Danimarca: 26% pranza al lavoro
Indonesia: 24% al fast food
Arabia Saudita: 12% pranza in auto

‘Sexing Up’


In tutti i paesi indagati, il sesso è un rituale che predomina nel weekend (sabato/domenica).

Sunday – 9%
Monday – 1%
Tuesday – 1%
Wednesday – 1%
Thursday – 3%
Friday – 10%

Saturday – 31%

In media il 9% degli intervistati ha dichiarato di programmare l’atto sessuale in merito a giorno ed ora. La Cina e il Brasile vanno un pò al di là in quanto si tratta di incontri avvenuti per “appuntamento” più volte alla settimana.
Cina – 41%
Brasile – 12%
India – 11%
Inghilterra – 7%
U.S.A – 7%
Russia – 3%

‘Returning to Camp’


Quando di ritorno a casa, i basiliani sono i più indaffarati nei rituali pomeridiani facendo molte più azioni (bagno,barba,capelli,denti,cambio d’abiti,ecc.) rispetto agli altri.

Brasile – 7.9
Cina – 7.1
India – 6.1
Inghilterra – 5.5
U.S.A – 5.1
Danimarca – 4.6

‘Preparing Yourself for the Future’


Per la maggior parte delle persone, le azioni di fine giornata durano circa 4 ore ed è il periodo meno strutturato e ritualizzato, con una percentuale alta di consumatori che termina la propria giornata guardando la TV o ascoltando la radio.

66% TV/Radio
57% chiacchiera (col partner o familiari)
56% mangia o beve
53% lava i denti (***)
39% viaggia sul web
24% prepara pranzo per familiari o animali

(***) Quanti hanno dichiarato di lavarsi i denti prima di dormire?
U.S.A.: 48%
Cina: 40%
Brasile: 69%
Giappone: 69%
India: 60%
Messico: 65%
Inghilterra.: 47%
Francia: 49%
Germania: 65%
Russia: 31%
Arabia Saudita: 44%

In media il 43% degli intervistati ha dei rituali serali per andare a letto e si nota che sono molto importanti per i cinesi e molto meno per i giapponesi.
Cina – 92%
India – 68%
Messico – 47%
U.S.A – 39%
Inghilterra – 34%
Giappone – 29%

 

 

Libero adattamento dell’art.‘Daily Rituals of the World’ May 10, 2007, pubblicato da BusinessWeek.

 

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Prodotti & Pubblicità. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...