SPOT

 
 
 
Inutile dirlo, sono un estimatore delle pubblicità senza retorica e delle campagne sociali dirette o “strong”  e ne ho parlato già altre volte.  Ammiro chi ha il coraggio di sperimentare nuovi approcci, specialmente su tematiche serie e drammatiche come quella della droga, ma condanno chi si arroga il diritto di censurare situazioni che nascono proprio con l’intento di impressionare, colpire, turbare.
Che a cavallo del terzo millennio si chiudano gli occhi e ci si scandalizza ancora su argomenti quali sesso o droga, è inopportuno e controproducente.
Guardatevi queste immagini:  
Entrare nella droga è come seppellirsi vivi.
 

Le droghe creano un buco immenso nella tua vita. 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 

Questa voce è stata pubblicata in Articoli, Prodotti & Pubblicità. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...