Don Osvaldo.

 
 
Le brutte notizie stanno dietro la porta e ieri sera sono venuto a conoscenza della morte di una amabile persona che ogni anno incontravamo in quel di Marina di Camerota. Si tratta di monsignor don Osvaldo Covone, parroco della Parrocchia di Sant’Alfonso. 
Come è solito dire, sono i migliori che se ne vanno, ma don Osvaldo era davvero una cara e cortese persona, oltre che un bravo prete che teneva a cuore la parrocchia e la comunità in cui da anni viveva ed operava. La solita "brutta malattia" lo ha stroncato in pochi mesi e le esequie, a cui ha presenziato il vescovo, hanno visto la partecipazione commossa di tutta la popolazione.
Nonostante era di Sapri ha voluto che le sue spoglie restassero lì, insieme alla sua gente, a Marina.
 
Ancora pochi giorni e lo avremmo incontrato ancora, in chiesa o per strada. Molto probabilmente lo avrei incontrato di nuovo mentre usciva o entrava dal cancelletto della casa canonica dove abitava e, nel salutarmi affettusamente col suo brevario tra le mani, avrebbe poi detto di nuovo:
<Bentornato, che faccia bianca che hai….. come si vede che vieni dalla città….. ma fra un paio di giorni vedrai….>.
Oppure:
<Marina è bella, si sta bene e noi siamo fortunati a vivere qui….. >
 
Mi è venuto un groppo in gola ieri e mi sta rivenendo ora…….
…….mi dispiace tanto……
 
Don Osvaldo, la salutiamo e spero che adesso, insieme agli angeli, da lassù ci stia guardando e sorridendo! 
    
Che Dio l’abbia in gloria!

 

Questa voce è stata pubblicata in Personale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...