Cose del Fato

 
 
Sono i migliori ad andarsene?!

Non è che la conoscessi, ma mentre leggo della sua dipartita avvenuta a marzo di quest’anno, le mie guance si sino all’improvviso appesantite mentre i miei occhi sono rimasti fissi a guardare il vuoto, il niente.
Quel vuoto che solo la tristezza o quell’atavica paura dell’irrazionalità dell’esistenza possono portare.
Che cazzo di vita è mai questa!!
 
Parlo di Dana Reeve, la moglie dell’attore Christopher famoso per aver interpretato Superman, morta a 44 anni.
Dopo aver avuto un Superman come marito, nel 1995, a causa di una caduta da cavallo, lei lo si ritroverà per il resto sua esistenza immobile su una carrozzella. Lei, cantate ed attrice non di spicco, dedicherà la sua vita al suo uomo e a quella carrozzella, divenendo poi responsabile della fondazione, dai Reeve stesso istituita, per la ricerca sulle lesioni cerebro-spinali e per migliorare la qualità di vita dei paralitici.
Nell’ottobre 2004, a 52 anni, Christopher Reeve muore e, solo pochi mesi dopo, Dana perde anche la madre per un cancro alle ovaie.
Mio Dio, nemmeno un anno ed è lei stessa poi a lasciar per sempre questa strana vita.
Fu colpita da un tumore al polmone nonostante non avesse mai fumato!
Di Reeve rimane adesso un figlio tredicenne, che poverino, appena così giovane ed in così poco tempo, ha visto il trapasso di nonna, padre e madre.
Se esiste un fato, quello dei Reeve doveva essere funesto davvero!
 
Il mio sguardo assente era iniziato proprio mentre pensavo al fato.
La ragione cercava di essere sia parte che controparte pensando: lei una bella donna e lui un bell’uomo.
Successo, fama e soldi non erano certo mancati in casa Reeve. Sicuramente qualche villa con piscina e molti viaggi.
Ma vale tutto questo dieci anni di vita da paraplegico seguita da morte?
Un brivido di freddo mi attraversa il corpo.
Che cazzo di senso ha mai questa cazzo di vita?!?
Lo sguardo mi ritorna nel vuoto e la mente pure in uno stato quasi catalettico.
 

Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...