Rccolta Differenziata Rifiuti

Monnezza
 

Sarà pur vero che le persone del sud avranno i loro difetti, ma quando leggo considerazioni fatte da chi vive al nord che non corrispondono al vero o quando vedo che si parla a vanvera, solo per sentito dire o peggio ancora perchè si è prevenuti, allora vado in bestia.

Sul suo blog una ragazza aveva postato un articolo sulla raccolta differenziata e oltre a vantare le sue capacità domestiche di differenziare i rifiuti (organici, carta, vetro, legno, ferro, medicinali, ecc.) criticava le persone del sud perché non facevano altrettanto, accusandole poi di mandare da lei al nord, una simile accozzaglia di rifiuti per lo smaltimento. Non voglio entrare nel merito delle discariche e dello smaltimento, perchè penso che per anni molte zone del sud siano servite a nascondere rifiuti tossici del nord,  ma quella ragazza deve sapere che è pur vero che in moltissime zone del sud la raccolta differenziata non è ancora partita o non viene fatta come dovrebbe, ma questo per colpa delle amministrazioni locali vecchie e nuove e non certo dei cittadini come lei pensa!

Cara blogger, il cittadino del sud potrebbe e vorrebbe mettere da parte carta, vetro, legno, vetro, ecc. ma poi non può certo venire da te in Emilia Romagna a dividerlo negli appositi contenitori! Questa è infatti la condizione in cui si trovano molte persone del sud che non possono, pertanto, essere offese e criticate dalla tua ignoranza!

Nella zona in cui vivo, per esempio, l’unica raccolta differenziata possibile è quella della carta e della plastica, avviata da tempo ma in modo abbastanza spartano. Infatti, ogni famiglia deve tenere da parte carta e plastica per poi portare tutto giù nell’unico giorno stabilito. I sacchetti, poi, vengono distribuiti avaramente solo nell’ufficio N.U. del Comune. In una famiglia media di 4 persone, dove si è costretti a comprare e bere acqua minerale e si legge di più oltre ai numerosi manifesti pubblicitari che si ricevono quotidianamente, vi garantisco che non basta un piccolo balcone per sistemare una settimana di contenitori di plastica e di carta!

Un bel guaio poi, se capita di dimenticare o di essere impossibilitati a depositare il tutto vicino ai contenitori della spazzatura organica nel giorno stabilito. Se consideriamo inoltre, gli scioperi degli addetti e i disguidi che sono all’ordine del giorno, la raccolta differenziata diventa davvero difficile da portare avanti. Se come qualcuno ha detto "la ricchezza si misura anche dalla quantità di rifiuti prodotti", allora mia cara blogger, tu sarai certamente benestante oltre che poco informata!!

 


Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...