Ultime notizie

 

Due notizie di cronaca

 

23 Ago. 2006 – MADRID (Reuters) – Il più celebre personaggio del mondo della matematica ha rifiutato il più prestigioso premio mondiale del settore, all’apparenza amareggiato da quello che gli sembra esser stato il trattamento ingiusto subito dai suoi colleghi intellettuali.

 Il russo Grigory Perelman (soprannominato Grisha . n.d.r.) non si è mosso dalla sua San Pietroburgo (e dall’Istituto di Matematica di Steklov. n.d.r.) mentre le più illustri menti matematiche si riunivano a Madrid per il congresso quadriennale dell’Unione Internazionale della Matematica.

Il quarantenne misantropo avrebbe dovuto ricevere la Fields Medal, conosciuta come "Premio Nobel" della matematica, dopo aver risolto la celebre Congettura di Poincaré, un complicato problema sulla definizione delle proprietà delle sfere che ha fatto impazzire per oltre un secolo i matematici.
Perelman ci ha impiegato cinque anni a risolverlo e le ragioni per cui ha rifiutato il premio, o almeno tenere un discorso, restano oscure.
Secondo alcune notizie si sarebbe offeso per non esser stato rieletto membro dell’Istituto di Matematica Steklov di San Pietroburgo.
Anatoly Vershik, amico di Perelman, sostiene che al matematico interessi soltanto che venga riconosciuta la correttezza del suo lavoro, e consideri "superficiale" ogni altra forma di riconoscimento.
"E’ una questione molto personale, che può avere una sua logica, o forse nessuna", ha dichiarato Vershik, presidente della Società di Matematica di San Pietroburgo alla Reuters in una dichiarazione . "E’ molto riservato, non gli piace parlarne".

John Ball, presidente del Comitato Fields Medal Committee, ha raccontato nel corso di una conferenza stampa di aver sprecato inutilmente due giorni a San Pietroburgo nel tentativo di convincere Perelman ad accettare il premio.
Ball ha detto che il suo rifiuto "è incentrato sulla sua sensazione di essere isolato dalla comunità della matematica. Di conseguenza non vuol essere una figura di spicco della comunità. Ovviamente ha un tipo di psicologia diversa da quella di altre persone" ha detto.
Non ci sono stati commenti immediati da parte di Perelman.

La Congettura di Poincaré è così difficile che il Clay Mathematics Institute Usa l’ha inserita nel 2000 fra i sette Millennium Prize Problems promettendo un milione di dollari a chiunque la risolvesse.

 

Perelman è l’unica persona ad aver risolto uno dei Problemi del Millennio e Ball ha detto che la sua teoria sta per essere confermata mentre tre squadre di studiosi stanno per concludere una verifica durata anni.

 


 

23. Ago. 2006 – LONDRA (Reuters) – Il gruppo rock britannico Keane ha cancellato i tre concerti previsti rinviando il tour previsto in Nordamerica perchè il cantante della band Tom Chaplin ha ammesso di essere tossicodipendente ed alcolizzato ed è entrato in una clinica privata per disintossicarsi.

"Ho avuto un problema sempre più grave con alcol e droghe, è arrivato il momento di cercare l’aiuto professionale che mi serve per tirarmi fuori", ha annunciato oggi Chaplin sul sito web del gruppo (www.keanemusic.com).

La band aveva annunciato la settimana scorsa che il suo cantante soffriva di esaurimento.

I Keane hanno detto che i biglietti per i tre concerti annullati, a Ibiza, Edimburgo e Dublino, saranno risarciti mentre nei prossimi giorni verrà ridefinita la data del tour negli Usa previsto in settembre.

I Keane hanno vinto lo scorso anno il premio per il miglior album britannico con "Hopes and Fears" ed il loro disco successivo, "Under the Iron Sea", è andato direttamente in testa alla classifica lo scorso giugno.

 

 

Keane Took Drugs To Pay For The Music

British rockers KEANE had to sell their bodies to medical science to finance their early music careers.

British rockers KEANE had to sell their bodies to medical science to finance their early music careers.

The SOMEWHERE ONLY WE KNOW trio’s frontman TOM CHAPLIN was so broke that he took drugs as part of a medical trial.

Tom said, ""I’ve been having to deal with an increasing problem with drink and drugs.

I feel desperately disappointed to be letting down our fans, but I want to get myself right now so that

I can be back on the road for the rest of the year."

Drummer RICHARD HUGHES tells, "Did he not tell you about the medical trial?

"I think it was £80 he got for testing this drug. I remember meeting him for lunch the morning after he did it.

"It was a schizophrenia drug. I mean, I don’t suppose you’re expected to take schizophrenia drugs unless you’re schizophrenic.

"And if you’re not, they probably have the wrong effect. I think it was OK, but then you never know if you’re the one who got the placebo."

 


Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...