Proteste senza veli

 
 
NUDE  PROTESTE

http://www.nakedprotesters.com/

 

In molte parti del mondo vi sono gruppi di persone che hanno scelto la nudità come arma per  protestare. Nudi si sono presentati i no global al vertice di Cancun. Vi sono addirittura "convention" o "meeting" specifici come il raduno ciclistico che si tiene in molte città  del mondo (Vancouver World Naked Bike Ride; London Naked Bike Ride; Asheville Naked Bike Ride, ecc.) relativo a proteste specifiche (guerre, libertà) o anche solo per celebrare la potenza e l’individualità del corpo umano.
 
 
 
 
Famose sono le immagini di attivisti che, mentre distesi nudi al suolo,  formano col corpo delle scritte contro la guerra o inneggianti alla pace nel mondo. Nel web si possono trovare decine e decine di tali composizioni artistiche [- link -]  
Negli Stati Uniti è noto il gruppo PE TA (People for Ethical Treatment of Animals ) e qualcuno ricorderà la loro famosa corsa nuda a Pamplona per protestare contro l’utilizzo dei tori . Poi c’è  il gruppo di avversari, costituito da PeTA,  un’altra organizzazione che [http://wave.prohosting.com/antiar/peta1.html; o http://www.mtd.com/tasty/ ] , usando sardonicamente lo stesso nome "PETA" ma
col significato di "People Eating Tasty Animals" ("gente che mangia animali gustosi"), è formata da donne che vanno in giro nude per portare avanti le loro proteste.
 
 
 Altri attivisti chiamati "Bare Witness" con relativa pagina web si sono ultimamente spogliati per protestare contro i cibi geneticamente manipolati o come i "Baring Witness" i cui adepti pacifisti crearono un calendario per lasciare una protesta mensile immortalati in dodici pose, rappresentando cogli ignudi corpi il simbolo della pace; una per ogni gruppo in diverse città del mondo.
 
 
 
 
 
Di iniziative singole, invece, ve ne sono a centinaia e includono casi isolati o persone che colgono l’occasione per denudarsi durante una manifestazione pubblica. Muniti di cartelli o utilizzando il loro corpo come manifesto, lanciano messaggi portando avanti la loro solitaria protesta. Il nudo è il modo più immediato e assicurato per attirare l’attenzione di tutti: viandanti e mass-media. I gruppi organizzati, spesso, riescono a resistere ed a evitare che le forze dell’ordine li trascinino in caserma. Se come me vi accingete a fare delle ricerche on line sull’argomento, siate pronti a trovarvi spesso su siti dove la nudità è solo un mezzo per esibirsi o peggio per proporre pornografia. Infatti, il filo che separa nudità da pornografia è molto, molto  labile ed è estremamente facile cadere nella volgarità o nell’oscenità.
 
  CAUSA  "CODICE DI COMPORTAMENTO"  SONO STATE ELIMINATE ALCUNE IMMAGINI
 
Al contrario, c’è chi riesce a fare della nudità (di massa) un’espressione d’arte come il fotografo Spencer Tunick. Ogni anno riesce a richiamare e radunare una folla di persone che, completamente nudi, si muovono poi disinvolti per la città (una diversa ogni anno). Mentre i primi anni il fotografo ha dovuto affrontare battaglie legali e arresti, ora è un artista desiderato e  invitato da molte città e musei. Quello che fino a pochi anni fa era considerata follia e oscenità, è oggi innovazione e bellezza artistica. Che dire, è la storia che si ripete con i suoi no-sense e inutili divieti. Ma non è possibile avere tutto assieme e si sa le conquiste avvengono per tappe intermedie. Cosa direbbe o penserebbe della società attuale un qualunque nostro antenato vissuto appena 100 anni fa? Sotto questo punto di vista, mi piacerebbe proprio ritornare sulla terra tra 100, 200 anni se fosse possibile!  
 
 Il presente Post è stato pubblicato anche su [http://Tony_.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1658921] in versione integrale.
 
 
Questa voce è stata pubblicata in Web & Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...