YAHOO!ANSWERS 1

ATTENZIONE – CONTENUTO E IMMAGINI CON ESPLICITO MATERIALE SESSUALE –
.
OPINIONI E RACCOMANDAZIONI ESPRESSE SU QUESTA PAGINA SONO PERSONALI O RIPRESE DA RICERCHE EFFETTUATE IN INTERNET, PERTANTO PER OGNI DUBBIO O PARERE PROFESSIONALE DOVETE CONSULTARE UNO SPECIALISTA.
.
[Se non trovi l’informazione che cercavi, vuoi sapere di più o hai domande da porre, scrivimi senza problemi e se posso ti aiuterò]
[Per maggior privacy puoi scrivere usando l’email. Il mio indirizzo è: antveral@hotmail.itoppure: antveral1@virgilio.it]
[Di qualsiasi natura sia la tua domanda, non aver vergogna o paura, non ce n’è motivo!]
[Anonimo/a sei ed anonimo/a resterai]
 Somebody asked me to translate into English and I did it…….here
(Qualcuno mi ha chiesto di tradurre in inglese e l’ho accontentato)
.
ALCUNE DOMANDE SUL SESSO DA PARTE DEI RAGAZZI
(Prima parte)
.
Se avete visitato le pagine di “Yahoo! Answers” vi siete resi conto che vi sono delle ‘Categorie’ all’interno delle quali, almeno agli inizi, ho spaziato, rispondendo a tutte le domande a cui ero in grado di dare un apporto. Poi ho preferito soffermarmi solo su alcune sub-categorie il cui argomento, per conoscenza o per diletto, attirava di più la mia attenzione. Si tratta di:
Computers & Internet – Family & Relationships – Society & Culture – Health
Per la prima categoria c’è poco da dire, giusto rientrante nelle mie “grazie” e conoscenze. Nella seconda, in generale erano le donne a prevalere, con domande/risposte su come comportarsi nelle storie di amicizie e di innamoramenti, ambito senz’altro più femminile. Più banali e materiali (ahimè) le questioni dei maschietti, col dilemma di come trovare le ragazze o avere più successo. A parte qualche domanda interessante, la terza categoria mette in risalto quanti taboo e discriminazioni ci sono ancora oggi in giro per il mondo. Fa piacere notare come la religione sia importante per tanti, e non altrettanto quanto si notano, invece, ferme teorie fondamentaliste, tanto restrittive quanto pericolose. Infine, nella categoria “Men’s Health”, a parte informazioni e diagnosi con richieste d’aiuto su malattie, moltissime domande riguardavano gli organi sessuali e il sesso. Caspita, anche su cose banali e scontate ci si rende conto di quanta ignoranza e disinformazione c’è in giro. Sono convinto che se anche qua ci fosse un’iniziativa simile, molte di quelle domande le ritroveremmo proposte. (P.s. – E’ solo da poco che noto la nascita in Italiano delle pagine di Yahoo!Answers, mentre quando ho scritto quest’articolo, esse non erano disponibili). Nonostante il sesso sia sempre un argomento all’ordine del giorno, ci sono ancora molte persone ad avere dubbi e preoccupazioni, specialmente tra i più giovani. Lungi da me l’intenzione di voler dare lezioni in questo spazio, non avendone d’altronde né titolo e né capacità, mi fa piacere, invece, ricapitolare le domande più frequenti che ho letto, inserendo anche alcune risposte o opinioni elargite nella categoria “Men’s Health“, a parte qualche consiglio che la conoscenza acquisita con letture e l’esperienza mi porta a dare. Potrebbe essere d’aiuto a qualcuno, dando il giusto input ad approfondire. Da parte mia resto a disposizione, per chi desiderasse contattarmi.

Sviluppo e Altezza dei maschi
A che età comincia lo sviluppo?
Quanto inizia la pubertà?
tra i 12 – 13 anni.
Quando termina lo sviluppo?
Fino a che età aumenta l’altezza?
tra i 18 – 20 anni.
Quando termina lo sviluppo sessuale?
tra i 15 – 17 anni.
Prima di tutto tenete presente che le date indicate sono orientative.
L’altezza e lo sviluppo sessuale sono legati insieme e avvengono in un momento particolare della vita dei ragazzi chiamato PUBERTA’, il periodo in cui, appunto, lo sviluppo del corpo aumenta e arriva al termine. Da quando si nasce lo sviluppo lento ma progressivo del corpo umano va avanti ma arrivati all’età puberale si ha una specie di “boom” in cui nel corso di alcuni anni il ragazzo diventa un uomo.
Per i maschietti, lo sviluppo (pubertà) inizia un poco più tardi rispetto alle ragazze e, stando alla media, tra gli 11 – 13 anni. Ma non c’è da allarmarsi se inizia prima o dopo tale periodo.
A parte l’armonico sviluppo di tutti gli organi, l’altezza è la più appariscente dimostrazione del fenomeno in atto in quel periodo. L’ormone della crescita fa il suo dovere anche se in genere, superati i 17 anni, lo sviluppo dell’altezza diminuisce per poi cessare inesorabilmente.
Ovviamente ogni ragazzo può prevedere la propria altezza, prendendo a riferimento la statura del padre, del nonno e del bisnonno e fare una media. Tranne eccezioni, non possiamo pretendere di diventare alti 1,80 m. se abbiamo avi che non superano i 160 centimetri di altezza! Con la pubertà inizia anche lo sviluppo sessuale con una più veloce crescita degli organi sessuali e con l’aumento dei peli sul pube ed in altre parti del corpo. Con il procedere dello sviluppo anche la forma del corpo cambia per l’aumento delle masse muscolari; il tono di voce comincia a cambiare, i testicoli cominciano a produrre sperma e comincia a spuntare la barba. In genere tale periodo viene chiamato ADOLESCENZA essendo rivolto più ai cambiamenti psicologici e sociali che a quelli fisici propri della pubertà.
In piena adolescenza la tempesta di ormoni e i cambiamenti portano spesso ad un periodo di “crisi” durante il quale i ragazzi sono colti da sconforto, irascibilità, svogliatezza, insicurezza, ecc. Non a caso durante questo periodo molti ragazzi sentono di più il bisogno di evadere, di rompere gli schemi, di protestare e di chiudersi in se stessi. I rapporti sia familiari che sociali diventano più difficili e instabili. Niente di grave…. passerà!
L’adolescenza è anche il periodo in cui, a causa del testosterone, aumentano le erezioni e la voglia di fare sesso.
Chi è più maturo e intraprendente inizia prima e da solo la masturbazione mentre altri, anche se ne sentono il bisogno, per ignoranza o per paura la rimandano fino a quando il confronto con gli amici o le conoscenze acquisite li portano poi a provare.
E’ possibile diventare più alti?
Come aumentare l’altezza?
SI e NO, dipende dall’età (leggi appresso).
Qual è l’altezza media italiana?
163-175 cm.
Inutile chiedere o aspettarsi di crescere dopo i 18-20 anni! Spesso già col termine dello sviluppo sessuale, verso i 16-17 anni comincia a diminuire e cessa anche lo sviluppo scheletrico.
Se proprio si vuole intervenire per tentare di aumentare l’altezza (che rimane un fattore di natura genetica), lo si deve fare prima o agli inizi della pubertà, intervenendo con cure ormonali meglio se coadiuvate da specifici sport. Per questo bisogna rivolgersi al medico perché non è certo una cura da fare da soli! Per molti il non essere alti è un problema ma non ne capisco sinceramente le ragioni.
Qualcuno, rasentando la stupidità, chiedeva perfino se era possibile intervenire per avere solo gambe o mani più lunghe! Che dire, con l’ingegneria genetica e i progressi della chirurgia estetica, forse un giorno sarà possibile anche questo.
Secondo una statistica americana, la media dell’altezza dei loro giovani è:
10 anni . .. . . . . . . 141.4 cm.
11 anni. . . . . . . . . 148.7 cm.
12 anni . . . . . . . . 154.8 cm.
13 anni . . . . . . . . 160.1 cm.
14 anni . . . . . . . . 168.5 cm.
15 anni . . . . . . . . 173.8 cm.
16 anni . . . . . . . . 175.3 cm.
17 anni . . . . . . . . 175.3 cm.
18 anni . . . . . . . . 176.2 cm.
19 anni . . . . . . . . 176.5 cm.
20 anni……………. 169-181 cm.
La nostra media (italiana) è più bassa di circa 4-6 cm. (163-175 cm.), mentre secondo una statistica europea, attualmente la popolazione più alta (della media) sarebbe quella dei tedeschi [leggi questo successivo intervento Crescita ]
Anatomia e Lunghezza del Pene
Prima di tutto queste sono le principali parti esterne del pene (cazzo in volgare) che dovete conoscere:
Glande Praticamente è la testa del pene dove c’è l’apertura dell’uretra, il buco da dove esce la pipì o lo sperma.[clicca qui per vedere l’immagine: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/1a/Circumcised_glans.jpg o qui: http://www.circumstitions.com/Images/Glossary/glans.jpg ].
Prepuzio E’ la pelle che copre il pene, in particolare quella che copre il glande e che è mobile, distendendosi in avanti o avvolgendosi all’indietro coprendo e scoprendo così il glande stesso. [clicca qui per vedere l’immagine: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/cc/Foreskin2.jpg o qui: http://www.the-penis-website.com/shape/foreskin15.jpg ].
Frenulo E’ quel lembo di pelle che mantiene e collega il prepuzio al pene, chiamato “filetto” da molte persone. Tanto per intenderci, è simile a quello che collega la lingua al palato. [clicca qui per vedere da vicino qual è il frenulo: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/54/Image_of_frenulum.jpg o qui: http://www.miesklinikka.com/mp/db/discussion/x/IMG/31084/attachment/Penisfrenulum.jpg ].
Qual’è la lunghezza media del pene (maschi italiani)?
16 cm.
Quali sono le “normali” misure del pene?
13 – 18 cm.
Fino a che età cresce il pene (cazzo)?
15 – 17 anni
Da cosa dipende la grandezza dell’organo sessuale?
E’ un fattore genetico, quindi soggettivo e costituzionale.
Dicevo precedentemente che durante la pubertà inizia anche lo sviluppo sessuale e intorno ai 12-13 anni la maggior parte dei ragazzi nota che il pene sta crescendo. [clicca qui per l’immagine di un pene in età pre-puberale, ovvero prima dello sviluppo sessuale: http://img.medscape.com/fullsize/migrated/541/801/un541801.fig1.jpg , http://www.kidsurgeon.com/images/udt0.jpg , http://www.cirp.org/library/normal/702607.jpg ] [qui per gli inizi dello sviluppo: http://www.biomedcentral.com/1471-2490/6/28/figure/F1 , http://www.mef.hr/Jurak/SliSem/2008/Case4sl01.jpg , http://www.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/55497/sexualorgangsBoy2.jpg]
Fino a quando lo sviluppo sessuale non è finito non potete essere certi di quando sarà lungo il vostro pene. Aspettate e non ne fate un problema.
Come per molte altre caratteristiche fisiche anche la costituzione del pene dipende da fattori genetici. Quindi inutile aspettarsi di diventare superdotati se nella nostra famiglia la maggior parte dei nostri avi non lo era. E’ come pretendere di avere gli occhi verdi se nella nostra famiglia nessuno li ha.
Purtroppo la “sindrome da spogliatoio” è molto diffusa. Moltissimi si vergognano a spogliarsi davanti agli altri per paura di avere un pene più piccolo ed essere per questo giudicati. Trattasi di ignoranza e cattiva cultura perché la maggior parte di noi ha un pene di uguali dimensioni, specialmente quando eretto. Quando a riposo, il pene può variare leggermente in dimensioni, ma molti barano facendo passare per floscio un pene leggermente eccitato e dare la sensazione di essere più dotati.
In merito alla lunghezza vi sono molte statistiche perché non tutte le popolazioni della terra hanno le stesse caratteristiche (genetiche) e poi nei decenni ne sono state fatte diverse.
Uno studio tutto italiano del 2001, su 300 soggetti (alla visita di leva) tra i 17 e i 19 anni ha portato alla luce che il 75% aveva una lunghezza del pene in erezione compresa tra i 12,9 e 15,7 cm. e con una circonferenza di 12,4 cm.
La tabella che segue, invece, riporta i valori di una ricerca canadese fatta online (e quindi mondiale) condotta su più di 3000 soggetti maggiorenni (dai 18 ai 55 anni e con un’età media di circa 29 anni). In ogni caso, i dati corrispondono, grosso modo, anche a quelli più datati fatti dal Kinsey Institute. La tabella va letta in questo modo, tra le più piccole misure riscontrate prevale il valore di 141,5 mm. (la media delle minime). Viceversa, tra i valori più alti si ha una lunghezza media di 181,1 mm. Tra questi valori opposti, la misura prevalente (standard) media è stata invece di 161,5 mm.
Pene eretto
MINIMA
MEDIA
MASSIMA
Lunghezza
141,5 mm.
161,5 mm.
181,1 mm.
Circonferenza
117,5 mm
127, 3 mm.
137,8 mm.
Ricapitolando possiamo dire che la maggior parte dei genitali rientra nella fascia di misure che spazia tra i 14 – 18 cm. di lunghezza, con prevalenza di quelli di 16.
Pertanto se il tuo pene ha una lunghezza che rientra in questa fascia sei nella media.
Mi rendo conto che chi sta al di sotto si porrà dei problemi, cosa dire, a livello funzionale un pene di 12 cm. fa le stesse cose di uno più lungo, ma se per voi diventa un problema esistenziale allora, appena potete, rivolgetevi ad un chirurgo. [clicca qui per vedere due uomini a confronto, uno col pene quasi eretto ma molto al di sotto della media e l’altro leggermente al di sopra della media: http://www.smartbest.eu/dimensione-del-pene-3.jpg , qui per altri al di sotto della media: http://www.the-penis-website.com/banners/6uy3a03prpn6_small.jpg , http://fetishclips.com/showimage.php?cid=166603 , http://twinks.eu/image/ut8_you-want-suck-it-sweet.jpg]
Quanto è lungo il pene quando flaccido (moscio)?
Qual’e la lunghezza media del pene a riposo?
La lunghezza del Pene flaccido (non eretto) misura in media 8 cm.
Si tenga presente che questo è un valore molto variabile e non indicativo di quella che può essere la lunghezza definitiva dopo l’erezione.
Intendo dire che un pene flaccido di 12 cm. solo perché è molto più lungo della media, quando flaccido, non vuol dire che in erezione sarà per forza più lungo della media e quindi di uno che quando floscio misura 6 cm, tanto per fare un esempio.
A parità di lunghezza in erezione, è ovvio che un pene flaccido che misura 7 centimetri subirà in erezione un aumento notevole rispetto a quello che, quando flaccido, misura invece 10 cm. dovendo raggiungere entrambi i 16 cm. [clicca qui per vedere un immagine di un piccolo pene flaccido di un ragazzo: http://www.blogdelpene.com/micropene.jpg e qui di un pene troppo piccolo di un uomo: http://fotos.fotosprivadas.com/2007_chicas/MATR23077/imagenes/mipene4.jpg ]
Pertanto, più piccolo è il pene a riposo e maggiore sarà l’aumento di lunghezza che esso subisce in erezione e viceversa. L’unico fatto positivo (?) per chi ha un pene più lungo quando floscio, sarà quello di apparire come un soggetto più dotato…. se questo può essere importante.
Come varia la misure del pene per razza (popolazione)?
Qual’è la misura del pene per le altre razze?
Come detto la anche la razza ci mette lo zampino. I valori medi trovati on line dicono:
RAZZA
LUNGHEZZA
African/black
17,12 cm.
Native American
16,48 cm.
Middle Eastern
15,95 cm.
European/white
15,90 cm.
Hispanic
15,32 cm.
Asian/Pacific
13,97 cm.
Stando a questa statistica risulterebbe vero che i neri sono più dotati, seguiti dagli americani, mentre noi ci piazziamo al terzo posto.
Posso fare sesso se ho il pene piccolo?
SI
Posso avere figli (procreare) se il pene è piccolo?
SI (dipende dallo sperma e non dalla lunghezza del pene)
Cosa succede a chi ha un pene troppo piccolo o troppo grande?
Quanto conta la misura (grandezza) del pene?
E’ chiaro che valori che vanno di molto oltre quelli segnati, andrebbero considerati “out” ovvero fuori norma e quindi “anormali” (brutta parola).
Difatti un uomo che ha la sfortuna di ritrovarsi un pene di 10 cm. (-6 cm.), potrebbe non dare “soddisfacenti” rapporti sessuali; mentre uno che ce l’ha di 22 cm. (+6 cm.), al contrario, darà atti sessuali dolorosi.
Ma a parte tali inusuali ed eccessive variazioni, la misura del pene non è un fattore importante per l’atto sessuale. E ciò è sicuramente vero da un punto di vista scientifico perché l’atto sessuale ha come solo fine quello della procreazione e, se si è fertili, questo avverrà indipendentemente dalla lunghezza del nostro fallo!
Nel senso che, sotto questo punto di vista, è importante solo che il seme venga immesso nella vagina, e questo avviene indipendentemente dalla lunghezza del pene. Il discorso delle dimensioni acquista significato solo a livello psicologico e di soddisfazione durante l’amplesso. Nasce da sé che un pene di 19 cm. porterà ad una soddisfazione e sicurezza psicologica del suo possessore maggiore e probabilmente anche ad un soddisfacimento (godimento?) maggiore del partner rispetto ad un pene di 13 cm!
Considerato che durante l’atto sessuale le donne traggono la maggior parte dell’eccitazione dalla stimolazione del clitoride (che si trova proprio all’imbocco della vagina), anche un pene molto piccolo è in grado di farlo. Pertanto chiunque ha un pene al di sotto dei 15 cm. non si deve preoccupare! Uno più lungo solleciterà solo diversamente la vagina favorendo probabilmente di più l’orgasmo vaginale oltre quello clitorideo che è il più importante.
Se chiedete alle donne, diranno più o meno le stesse cose, preferendo semmai la grandezza (diametro) e la durata dell’atto in generale, piuttosto che la lunghezza. Considerata la conformazione della vagina credo che, in un discorso orientato al massimo godimento, conti davvero più la grandezza del pene che la sua lunghezza. Se poi si è talmente fortunati ad avere un pene grosso e lungo allora si può davvero pensare di avere un pene perfetto se….. si è in grado poi di farlo funzionare a dovere. Voglio, infine, rincuorare chi sogna un pene extra lungo a mo’ di proboscide. Tenete presente che oltre i 19 cm. si danno problemi alla donna e non si è in grado di avere rapporti “normali”, procurando dolori in caso di completa penetrazione (impossibile tra l’altro perché il pene urterebbe contro la cervice o utero), inoltre un pene molto lungo non è in grado di raggiungere soddisfacenti rigidità in quanto occorre una quantità di sangue superiore per renderlo duro come normalmente un pene dovrebbe essere.
Quanto misura il pene durante lo sviluppo?
Come cresce il pene con l’età?
Moltissimi ragazzi chiedono quando dovrebbe essere lungo il pene a 13, 14 o 15 anni. In merito alla pubertà, ecco qui i valori di lunghezza media del pene in base all’età:
ANNI
MISURA
12
104 mm.
13
130 mm.
14
140 mm.
15
150 mm.
16
155 mm.
17
159 mm.
18
160 mm.
Questi valori derivano dalle medie (italiane) della lunghezza prima menzionate. Tenete presente che si tratta di medie e che durante l’adolescenza, essendo ancora in atto lo sviluppo sessuale, assumono un valore molto relativo e di poca importanza. Infine, le medie sopra riportate non tengono conto del momento esatto in cui è iniziato lo sviluppo e del suo andamento che può essere più o meno veloce. Per i più giovani, tali medie possono, al limite, essere utili per prendere coscienza di quella che potrà essere la misura finale del proprio pene. Faccio un esempio, se a 14 anni si ha un pene eretto di 15 cm. molto probabilmente si avrà, una volta terminato lo sviluppo, un pene di dimensioni superiori ai 16 cm. Viceversa, se lo si ha di 13 cm. difficilmente ci ritroveremo con un pene superiore alla media. Ma rimangono sempre supposizioni. [ clicca qui per vedere un immagine con chiari segni di sviluppo sessuale in corso: http://www.usc.edu/student-affairs/Health_Center/adolhealth/largeimages/template_clip_image008.jpg , qui di un adolescente con sviluppo precoce: http://www.boypreview.com/data/1077/medium/nude%2Bboy%2Bteen.jpg e qui di un adolescente a sviluppo inoltrato: http://1.bp.blogspot.com/_-7dqsX-Ijec/R_DI2avhUlI/AAAAAAAADU0/9ypc3qJfphg/s1600/VOL1308_03_27_08_128.jpg ]
Come si misura il pene?
In che modo misurare il pene?
In erezione si riesce meglio e, come detto precedentemente, la misura del pene flaccido non ha molto significato.
Per convenzione la misura si prende all’alto, partendo dal dorso e ponendo il metro (di stoffa o rigido) alla base del pene (pube) fino ad arrivare alla sua punta (glande).
E’ sbagliato misurare il pene dal di sotto, ovvero da dove spunta lo scroto. In questo caso il pene risulta più lungo oltre che ridare una misurazione diversa a seconda di dove si pone il metro in quanto lo scroto viene facilmente spostato verso il retro.
La fertilità dipende dalla grandezza del pene?
Avere figli dipende dalla lunghezza del pene?
Niente, affatto!
Dipende solo dallo sperma emesso durante l’eiaculazione, e, precisamente, dal numero e dalla motilità (vitalità) degli spermatozoi presenti nel liquido spermatico. Questo lo si può sapere solo se si fa l’esame dello sperma (in laboratorio). Una donna potrebbe rimanere incinta, anche se lo sperma fosse posto all’entrata della vulva e quindi indipendentemente dalla lunghezza del pene che lo ha emesso!
Qual’è la lunghezza ottimale?
Alle donne piace lungo?
E’ pur vero che la vagina delle donne viene stimolata e prova piacere anche attraverso il contatto del pene con le pareti interne della vagina che si estende sino all’utero, ma come detto, il piacere maggior arriva dalla stimolazione del “clitoride”, una piccola linguetta che, come un guardiano, sta in alto all’ingresso della vagina. Pertanto, anche un pene non molto lungo raggiunge e stimola quella zona.
Non esiste una misura prestabilita che è migliore delle altre, mentre le donne si dicono contente e soddisfatte del loro uomo, indipendentemente dalle misure.
A rigor di logica, ‘grosso dovrebbe essere meglio’, fino ad un certo punto però.
Ritengo che per la soddisfazione del partner, misure dai 13 ai 20 cm. sono ok.
In definitiva, il buon sesso non è solo prerogativa dei (pochissimi) super falli!
Secondo il mio modesto parere, se si considera la struttura della vagina, sarebbe meglio optare (se lo si potesse!) per una maggiore circonferenza, piuttosto che per una maggiore lunghezza. Inutile, però, nascondersi dietro false affermazioni o ipocrisie, checché possano dire gli altri, un pene più lungo porta indubbiamente a una maggior sicurezza e autodeterminazione dell’uomo, nonché ad una maggior soddisfazione del partner durante i vari giochi sessuali.
Ma allora, quale lunghezza?
Visto che ci tenete tanto e se proprio devo dare i numeri, dico che 18-19 cm. rappresenta l’optimum, il top per qualsiasi situazione, oppure un pene lungo 15 cm. ma largo 14 cm.!
Inutile preoccuparsi già dall’adolescenza di tale peculiarità.
La mascolinità e l’uomo non le fanno la misura del pene! Partite dal presupposto che siete o sarete un uomo indipendente dal pene.
Quali medicine o metodi per allungare il pene?
E’ possibile avere un pene più lungo?
A parecchi piacerebbe essere ben dotati, ma il pene ha una conformazione (interna) tutto particolare che rende difficile tale desiderio. Non voglio entrare nei particolari anatomici (corpo cavernoso, spongioso, ecc. – clicca qui per vedere l’immagine: http://www.penis–articles.com/wp-content/uploads/2008/04/increase-penis-size.gif o qui: http://www.mhhe.com/socscience/sex/common/ibank/ibank/0045.jpg ) ma per lasciar capire chi è completamente all’oscuro, dirò solo che l’interno del pene può essere paragonato a un materiale simile alla spugna, all’interno della quale corre un’arteria che, durante l’erezione, porta sangue ingrossandolo.
Terminato l’atto sessuale, il sangue defluisce lentamente facendo afflosciare il pene.
Purtroppo dove c’è tanta gente interessata c’è business e quindi venditori di pochi scrupoli che offrono sogni ed illusioni.
E’ il caso di creme, pillole o intrugli che molti siti (anonimi) vendono online garantendo peni più lunghi o capacità super.
Non farti accalappiare e rifletti, se fosse vero, sai quanta pubblicità ci sarebbe in giro? E non si venderebbe certo solo in internet!
Discorso a parte, invece, meritano altri metodi (esterni) mediante l’uso di apparecchi o esercizi manuali. Un apparecchio ultimamente pubblicizzato in internet si chiama ‘Andropenis‘ e secondo il suo ideatore, si baserebbe sul fatto che quel corpo interno di cui ho parlato prima (la spugna!) è elastica e soggetta ad allungarsi se messa in trazione. Stesso discorso per gli esercizi manuali, da fare costantemente e per molto tempo. Non so se credere o no a tali sistemi, certo ci ricorrerei solo se fosse veramente necessario e dietro consiglio del medico. Considerato che non si sente parlare molto di tali metodi in giro e che non ci si può fidare delle testimonianze che si leggono sugli stessi siti-venditori, qualche dubbio è d’obbligo!
Alcune malformazioni del pene
Pene dritto o storto (che curva)?
Curvatura del pene.

Un pene normale dovrebbe essere dritto o puntare leggermente in alto durante l’erezione.
[clicca qui per l’immagine: http://www.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/55497/big-cock-close-up.jpg, http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/archive/9/95/20050214184923!Flaccid_and_erect_human_penis.jpg , http://en.wikivisual.com/images/2/2f/Penis_corrected.jpg]
Il fatto che si alzi verso l’alto durante l’erezione
è un fatto strutturale normalissimo. Così, come lo è pure una leggera inclinazione a sinistra o a destra, dovuta alla posizione cui il povero pisello è costretto a rimanere tra le cosce, dalla pubertà in poi. Alcuni esperti dicono che 10-15 gradi di spostamento (in tutte le direzioni) non portano conseguenze. Poi vi sono i peni molto storti, ovvero molto incurvati verso l’estremità. Anche qui se la curvatura non è esagerata, no problem.
[qui per vedere un pene curvo che può evitare la correzione: http://www.andrositalia.org/IMG/penecurvo3.jpg , http://www.penis-website.com/difference/bend1.jpg ]
Invece, un pene a forma d’uncino potrebbe creare problemi all’atto sessuale e in ogni modo darebbe meno godimento ad entrambi. In casi estremi è richiesta una correzione chirurgica, mentre per casi più lievi vi sono cure meno radicali.
[clicca qui per veder peni troppo curvati: http://www.andrositalia.org/IMG/penecurvo4.jpg , http://www.andrositalia.org/IMG/pey2.jpg , http://www.peyronies-disease-help.com/peyronies-disease-treatment-pix15.jpg , http://www.peyronies-disease-help.com/picture-of-peyronies-disease26.jpg , http://www.peyronies-disease-help.com/picture-of-peyronies-disease19.jpg , http://www.penecurvo.net/images/p006_1_00.jpg , http://www.penis-website.com/difference/twist29_small.jpg ]
Perché non si riesce a scoprire il glande?
La pelle del pene non scorre.
Le più comuni malformazioni dl pene sono la FIMOSI e il FRENULO CORTO.
Fimosi – questo termine medico indica il restringimento del prepuzio. Essa impedisce lo scorrimento del prepuzio e così, durante l’erezione, ostacola o limita l’attività sessuale o la masturbazione. Nei casi più gravi la fimosi può perfino dare problemi all’emissione dell’urina o dello sperma. Quella che generalmente si osserva durante la pubertà è dovuta al mancato sviluppo del prepuzio mentre il pene sta seguendo il suo normale sviluppo. Pertanto, il restringimento aumenta col proseguire dello sviluppo ed in alcuni casi porta al blocco totale del prepuzio che, come un cappio non può più retrocedere allargandosi, per scoprire il glande. In molti casi è il ragazzo stesso ad accorgersi di tale malformazione, in età adolescenziale, quando durante la masturbazione si rende conto che il movimento del prepuzio è difficile, doloroso o del tutto impossibile.

CLICCA QUI PER IL CONTINUO:

http://antveral.spaces.live.com/blog/cns!B82C8038190F5EA4!563.entry

http://italiots.wordpress.com/2012/01/07/sex-education-2/

[Se non trovi l’informazione che cercavi, vuoi sapere di più o hai domande da porre, scrivimi senza problemi e se posso ti aiuterò]
[Per maggior privacy puoi scrivere usando l’email. Il mio indirizzo è: antveral@hotmail.itoppure: antveral1@virgilio.it]
[Di qualsiasi natura sia la tua domanda, non aver vergogna o paura, non ce n’è motivo!]
[Anonimo/a  sei ed anonimo/a  resterai]
Somebody asked me to translate into English this post and I did it……here
(Qualcuno mi ha chiesto di tradurre questo post e l’ho accontentato)
[Le immagini inserite sono collegamenti a siti esterni pertanto, potrebbero anche non essere più disponibili nel momento in cui le richiamate]
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a YAHOO!ANSWERS 1

  1. francesco ha detto:

    ciao senti ti volevo chiedere una cosa….io ho 16 anni compiuti da qualche mese….sono alto circa 1.75 o forse qualcosa in piu….e volevo sapere dato che ho un fisico abbastanza slanciato se ci puo essere una crescita di almeno altri 4-5 centimetri….o ormai é troppo tardi per crescere cosi tanto?grazie

    Mi piace

  2. tony ha detto:

    Francesco ti ho risposto sul tuo blog (anche se vuoto o riservato)

    Mi piace

  3. kevin ha detto:

    vorrei sapere alcune informazioni. mi hanno detto che continuando a masturbarmi il mio pene con il lungo andare tenderà a crescere!!
    all’inizio ho avuto qualche dubbio e ancora ora e per questo che vorrei una tua risposta!!!!! grazie

    Mi piace

  4. tony ha detto:

    Kevin ho risposto tramite il tuo blog (vuoto…sigh!)
    Spero possa leggerlo.
    CIAO!

    Mi piace

  5. Alessandro ha detto:

    MA SCUSATEMI IO HO IL PENE LUNGO QUASI 16CM IN EREZIONE ED HO SOLO 11 ANNI
     
    SONO FUORI MISURA?

    Mi piace

  6. tony ha detto:

    Caro Alessandro in merito alla tua domanda posso solo dirti che dipende dal punto in cui è arrivato il tuo sviluppo sessuale e di quanto ancora crescerà il tuo pene di qui a qualche anno. Sicuramente considerata la tua età, almeno attualmente, puoi ritenerti sopra la media.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...